• Laura Pirotta

5 strategie per avere fiducia in sé stessi

Fiducia in sé stessi non è sinonimo di arroganza, presuntuosità o narcisismo ma è un atteggiamento necessario per poter vivere in modo sano. Avere un’adeguata autostima porta a sentirsi bene, a imparare a percepire il proprio stato d’animo e ad essere in contatto con sé stessi.


Trovare fiducia in sé stessi non significa autoconvincersi di qualcosa in cui non si crede, non dev’essere visto come un traguardo faticoso da raggiungere e non bisogna fare alcuno sforzo, bensì significa affidarsi alla propria essenza e lasciarsi guidare verso la propria realizzazione più autentica.


Ecco 5 regole per trovare la fiducia in sé stessi:


1. Stai nel presente

Vivere nel passato e proiettarti nel futuro ti distraggono dall’unico momento in cui è possibile vivere: il presente. Vivi l’istante, questo è l’unico momento in cui poter essere felici.

Concentrati nel presente, nell’oggi ed eviterai di scivolare nei disagi di ieri e di domani!


2. Non definirti

Tentare di trovare una definizione rigida e univoca di te stesso, descrivendoti attraverso qualità e difetti spesso dettati dagli altri, non fa altro che allontanarti dalla sfera dell’autostima.

Ognuno di noi è una costellazione di diversi attributi, emozioni, pensieri e comportamenti. Non lasciarti condizionare dal pensiero che gli altri hanno di te e liberati dai giudizi.

Spesso l’autostima crolla proprio perché credi di aver “tradito” il tuo modo di essere dopo aver pensato o fatto un’azione opposta da quella che ci si aspettava; ma la verità è che non c’è un IO a cui restare fedeli, non sei una cosa sola.


3. Indossa il tuo vestito più bello

Collega il dentro con il fuori, indossa una “seconda pelle” che possa rappresentarti al meglio. Con un abito qualsiasi ti senti una persona qualsiasi, perciò, indossa qualcosa che ti fa sentire bene, bella e a tuo agio; vestiti per te e non in funzione dei tuoi impegni!


4. Accogli tutte le emozioni

È facile cadere e perdere la fiducia in sé stessi quando si attraversa una situazione difficile che comporta emozioni negative. Impara a trasformare il tuo lato fragile in quello forte: è importante accogliere gli opposti dentro di te per scoprire che emozioni come gioia e tristezza possono coesistere insieme.

Non cercare di allontanare le affezioni negative o di spiegarle, bisogna imparare a conviverci: solo così si può alimentare la propria autostima


5. Trova la tua stanza dell’autostima

Immagina la tua autostima come uno spazio fisico nella realtà, una vera e propria stanza. Dentro di te si trova questo spazio sicuro in cui potrai accogliere tutta te stessa e sentirti protetta. Sperimentare il tuo spazio interno può rivelarsi utile per combattere ogni disagio, sforzo o giudizio degli altri.


29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti